BAROLO CHINATO

Dall’incontro del più regale vino piemontese con spezie preziose ed erbe officinali nasce una pozione medicamentosa, divenuta negli anni il simbolo dell’ospitalità piemontese. Barolo Chinato de “La Canellese”, con il suo bouquet complesso, in cui spiccano in equilibrio la genziana e la cannella, è un melange unico di spezie esotiche dalle esclusive e rare proprietà digestive. La sua elevata complessità si sposa con note speziate in un ventaglio di inequivocabile persistenza. Un dopocena elegante, raffinato che stupisce come vino da meditazione. La sua possenza è sorprendente in abbinamento con il cioccolato amaro.

LA RICETTA
Barolo Docg, zucchero e alcol, aromi naturali di 22 frutti, erbe, spezie tra i quali il rabarbaro, la corteccia di china, i chiodi di garofano, la genziana, e la cannella, sambuco fiori.


la Canellese Vermut utilizza solo assenzio romano di prima qualitàASSENZIO ROMANO
Artemisia absinthium
la Canellese Vermut utilizza solo corteccia di china di prima qualitàCHINA CORTECCIA
Cinchona succirubra
la Canellese Vermut utilizza solo chiodi di garofano di prima qualitàCHIODI DI GAROFANO
Caryophillus aromaticus